11/05/2022

Il 30 Aprile si sono svolte le elezioni del nuovo Direttivo. Tra vecchie e nuove conoscenze, l'Associazione riparte con forza e speranza verso il nostro ritorno al volontariato.

"Carissime volontarie, carissimi volontari,
prima di tutto voglio ringraziarvi della fiducia che mi avete ancora accordata col vostro voto nell’assemblea del 30 aprile. Spero di non deludere la vostre aspettative e col vostro aiuto rilanciare la nostra AVO Genova dopo questo pesantissimo periodo Covid in cui il servizio è stato sospeso. Ne abbiamo sentito tutti pesantemente la mancanza ma vi chiedo di non demordere e continuare ad avere l’Avo nel cuore. Nel prossimo autunno spero che la situazione cambi decisamente in meglio e sia favorevole ad un ritorno nelle strutture che oggi ci sono ancora precluse. Ho tanta voglia di rivedervi e col Direttivo abbiamo pensato nel prossimo mese di ottobre di organizzare la festa delle premiazioni che è stata rimandata da tanto tempo. Sarà l’occasione per riabbracciarci, per riascoltare il nostro coro e per presentare il nuovo Consiglio Direttivo. E’ sempre una gioia poterci ritrovare! A proposito del nuovo Direttivo che non è poi tanto nuovo ecco i suoi componenti : Chiara Simeoni presidente, Giorgio Colombo vice- presidente, Anna Benzi ospedali, Franca Greco RSA, Luca Cavanna progettazione, Milly Coda sito, giornalino, rapporti con la stampa ed infine la novità Ilaria Murgia Formazione. I nuovi probiviri sono : Giliana Napoli, Laura Naldini e Maurizio Chicco. A tutti auguro buon lavoro. Il mio ringraziamento va ai membri del vecchio Direttivo con cui ho condiviso la pesantezza e l’incertezza di questo periodo di stasi del nostro servizio, ci siamo fatti coraggio a vicenda per continuare a progettare sperare in un futuro migliore. Da qui ad ottobre per non perderci di vista spero di poter organizzare delle pizze per poterci incontrare e scambiarci idee e suggerimenti per ridefinire il nostro servizio, c’è bisogno di tutti voi! Ho un appello da farvi : abbiamo bisogno di volontari che possano dedicare un po’ di tempo alla segreteria che avrebbe necessità di una fattiva collaborazione, il lavoro è tanto ma se condiviso diventa più leggero. Dobbiamo altresì ricostituire un gruppo per la promozione che è un settore vitale per noi. La nostra è un’AVO grande che ha bisogno dell’impegno e dell’aiuto di tutti per continuare ad esistere e a svolgere quel servizio di qualità che ci ha sempre contraddistinto.
In attesa di farlo di persona vi abbraccio virtualmente."

Chiara